IDEE REGALOricicloTUTORIAL

10 IDEE UTILI PER RICICLARE AVANZI DI STOFFA

La stoffa è uno dei materiali più versatili che ci sia, ci puoi fare davvero di tutto, e se ne avanzano dei piccoli pezzi da precedenti lavorazioni, non buttateli, potete farci ancora mille e più creazioni!

Oggi vediamo 10 mie semplici idee per riciclare avanzi di stoffa!

1) COPRISEDIE PATCHWORK

Per casa mi son ritrovata questi orridi coprisedie, ma invece di buttarli ho deciso di dargli nuova vita.

stoffa

Ho ritagliato vari quadrati di stoffa, li ho suddivisi per colore e ho creato 4 copricucini per sedie!

Sono molto soddisfatta di come sono venuti, li adoro!


2) COPRICUSCINO PATCHWORK

Mi serviva un cuscino per  la sedia del mio studio, non tanto per la sedia  stessa, quanto per la mia schiena che chiedeva aiuto.

In realtà qua c’è un doppio riciclo perchè ho riciclato anche una maglia in pile azzurra che ho usato come base per il cuscino, poi ho ritagliato dei quadratini di stoffa, li ho cuciti assieme e li ho fissati al centro del mio nuovo cuscino.

Per caso si vede che amo il patchwork?

3) MAUSE PAD

Come avrete capito amo riciclare, ma secondo me  il riciclo deve essere funzionale a quello che ci serve, in questo caso mi serviva proprio un mouse pad per il compiuter.

Come si fa?

E’semplicissimo!

Potete cucire sia a mano che a macchina.

Innanzitutto pendete il vostro mouse pad attaccato al vostro compiuter acceso e fate una prova sulle varie stoffe che avete.

Perchè non tutte le stoffe sono adattea diventare mouse pad , in genere vanno bene quelle di cotone, ma è meglio fare una prova.

Se vedete che il vostro mause pad funziona bene sulla stoffa che avete scelto, potete procedere:

Ritagliate due rettangoli di stoffa della stessa dimensione, la misura la scelgliete voi in base a come vi fa più comodo.

Li cucite assieme facendo in modo che la fantasia della stoffa che avete scelto sia rivolta all’interno.

Non sembra ma la fantasia della stoffa è all’interno, solo che essendo la stoffa trasparente si vede anche all’esterno.

Cucite assieme i due rettangoli lasciando uno spazio su un lato per poter rivoltare.

Rivoltate i due rettangoli, e cucite lo spazio rimasto aperto.

Ora potete usarlo così o decorarlo ai bordi con un nastro, come ho fatto io.

Ma sapete la cosa più bella? E’ lavabile in lavatrice!

Lo amo

4) GIOCATTOLI PER CANI

A volte mi ritrovo con pezzi di stoffa troppo piccoli o con forme troppo irregolari per poter essere riutilizzati in altre creazioni..

Ma nessun problema!

Posso sempre usarli per imbottire semplici peluche per gli amici a quattro zampe!

Avete dei calzini rovinati o col buco? Basta lavarli, imbottirli di pezzetti di stoffa (o di collant rotti) chiuderli all’estremità con un nodo e avrete il vostro giocattolo per cani a costo zero!

I miei cani li adorano!

Qua invece ho riciclato due vecchissime spalliere di un vestito, le ho lavate, cucite assieme e imbottite con pezzetti di stoffa.

Ed ecco qua un’altro giocattolino per cani!

5) COPRI CUSCINO GRANDE PER LETTO MATRIMONIALE 

E si ho fatto anche un mega copri cuscino patchwork per la camera da letto per alternarlo a quello che avevo già.

6) GUANTO DA FORNO PATCHWORK

Con la tecnica del patchwork potete fare perfino un guanto da forno!

Basta avere un po’ di stoffa resistente al calore come imbottitura (quella del ferro da stiro ad esempio) e il resto è decorazione.

7) MASCHERINA

Potevo non farci una mascherina ?

In giro si trovano così tanti tutorial su come realizzarle che dovete solo scelgliere il modello che vi piace di più.

Questa l’ho fatta durante la quarantena di marzo 2020,  assieme a molte altre per i miei amici e parenti.

8) ASSORBENTI RIUTILIZZABILI E LAVABILI

Questo è stato un esperimento.. riuscitissimo!

Per favore non fate gli schifettosi, che si son sempre usati.

Sono veramente comodi, io li lavo prima a mano e poi in lavatrice.

Non mi danno fastidio come invece quelli usa e getta e sono forse la cosa più utile di questa lista (almeno per me).

Li ho usati per parecchi mesi e non credo che tornerò più in dietro, certo qualcuno usa e getta ancora lo tengo, anche perchè ne ho solo fatti tre al momento,  ma ho intenzione di farne altri.


Io li ho realizzati seguendo il tutorial di questa bravissima signora che ha un canale su Youtube chiamato Sweet Susi.

Vi lascio qua sotto il link perchè è davvero brava a spiegare tutti i passaggi.

9) CUORI DI LAVANDA PER PROFUMARE  I CASSETTI

Questi sono stati pensierini di natale di qualche anno fa, sono semplici cuori imbottiti di pezzetti di stoffa e lavanda per profumare i cassetti.

Mi sembrava un’idea carina e utile da regalare.

10) SCRUNCHIES (elastici per capelli)

Questi elastrici per capelli sono una delle cose più semplici da fare in assoluto.

Su youtube ci sono molti tutorial.

Per farli vi basta un pezzo lungo di stoffa e un pezzo di elastico.

Gli scrunchies sono tra gli elastici che danneggiano meno i capelli, sono graziosi come accesori e sono carini anche come idea regalo per le amiche dai capelli lunghi!

Spero che queste 10 idee vi siano piaciute, ovviamente ci sono molti altri modi di riutilizzare la stoffa e  chissà che non ne esca un’atro post..

BONUS dell’ultima ora

Sempre con degli avanzi di stoffa più consistenti ho realizzato un…GUANTO FORNO DELL’INFINITO!

Baci da Izumi!

Domina Historia

Storia, Cultura e Biografie con un tocco NERD!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!